Archetipi e Soft Skills

Archetipi e Soft Skills

Presentazione

Se è piuttosto semplice rispondere alla domanda “cosa so fare?” riferendosi alle proprie capacità pratiche (so parlare tre lingue, so leggere uno spartito musicale, so programmare un’applicazione…), è molto più raro avere l’occasione di riflettere sulle proprie capacità personali: so entrare in empatia col contesto in cui mi trovo, so trarre stimolo dall’entropia, so imparare dai fallimenti… Eppure sono le capacità personali – le cosiddette soft skills – a differenziare una figura professionale rispetto a un’altra di pari competenze e a determinare il ruolo di un professionista all’interno di un team.

Contenuti

I partecipanti vengono guidati nell’universo degli archetipi junghiani, ad ognuno dei quali è associata una soft skill (ad esempio il rigore per il guerriero, la visionarietà per il creatore, l’empatia per l’angelo custode…), e stimolati a riflettere sul proprio percorso professionale attraverso la compilazione di un curriculum alternativo, in cui le competenze e le esperienze professionali significative riguardano le qualità personali piuttosto che le capacità tecniche.

 

Lascia un commento