Elevator

Dalla prima buona idea fino al decollo,  ELEVATOR ripercorre la volata di una startup di successo sotto forma di gioco da tavolo: sei team che costituiscono ciascuno il nucleo fondante di una startup immaginaria si sfidano lungo il tabellone a colpi di discorsi motivazionali e danze haka, in un’attività che – dietro l’aspetto ludico – costituisce un vero e proprio laboratorio di imprenditorialità creativa.

La partita inizia con l’assegnazione casuale ad ogni squadra di un bisogno da soddisfare – tutelare la salute, incentivare l’attività sportiva, accrescere la fruizione dei beni culturali… – e di uno specifico target al quale rivolgersi – turisti di nicchia, bambini, nativi digitali.

A partire dal primo brainstorming sugli elementi assegnati prende le mosse l’idea progettuale, un prodotto o servizio da implementare e far crescere mano a mano che si prosegue lungo il tabellone.

Ogni sfida che permette di avanzare verso l’obiettivo del gioco, infatti, mira a consolidare la coerenza del progetto con il bisogno di partenza e il target di riferimento, la sostenibilità economica, ambientale e sociale, l’innovatività e il lavoro di squadra, elementi fondamentali non solo ai fini della vittoria, ma anche nello sviluppo di una realtà imprenditoriale.

Elevator  è un laboratorio di progettazione e imprenditorialità creativa ideale in contesti di innovazione imprenditoriale come co-working, corsi di formazione e incubatori di startup.

Elevator è un progetto di Sineglossa Creative Ground e Riverrun.

Le foto sono state scattate in occasione di una sessione di Elevator , il 31 gennaio 2018, presso il Contamination Lab dell’Università Politecnica delle Marche, in collaborazione con il Contamination Lab dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Guarda il video

Clicca su un’immagine per sfogliare la galleria!

Lascia un commento