ARTE, ATTIVISMO E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

AI4FUTURE

[Art+Science+Society]

SINEGLOSSA COORDINA UN NETWORK INTERNAZIONALE IN CUI ARTISTЗ, GIOVANЗ ATTIVISTЗ E COMPUTER SCIENTIST COLLABORANO PER AUMENTARE LA CONSAPEVOLEZZA DELLE COMUNITÀ E AFFRONTARE I CAMBIAMENTI CULTURALI E SOCIALI DEL NOSTRO TEMPO

 

AI4Future è un programma biennale che utilizza il potenziale dell’arte in dialogo con l’Intelligenza Artificiale, per supportare le cause sociali di vari gruppi di attivistз europeз, impegnati ad affrontare i cambiamenti culturali e sociali del nostro tempo.

 

I 4 Urban Labs attivi a Milano, Cagliari, Rotterdam e Barcellona, che ospitano gli artisti e le artiste in residenza, collaborano a ridefinire il concetto di mobilità post-covid a partire dai dati raccolti dalle comunità, intendendo la mobilità non solo come possibilità di muoversi, ma anche come rapporto tra mondo fisico e virtuale, relazione tra spazi pubblici e privati, mobilità sociale e di genere. 

 

Ad avviare il processo sono stati gli AI4Future Days, una serie di talk, panel e workshop, in cui ogni partner ha selezionato un diverso punto di vista possibile attorno al macro-tema della mobilità. Partendo da questi input, gli artisti e le artiste selezionatз dalle organizzazioni partner e dai gruppi attivisti degli Urban Labs hanno trascorso un periodo di ricerca nella città a loro assegnata, per poi co-progettare opere d’arte costruite a partire dalle diverse sfide territoriali.


 

LE TAPPE DEL PROGETTO

 

AI4FUTURE | DATA AND ACTIVISM

 

Nino Basilashvili, Bernat Cunì, Luca Pozzi e Chunju Yu

 

a cura di Sineglossa e MEET Digital Culture Center

 

16 – 18 settembre 2022

MEET Digital Culture Center | Fondazione Cariplo

Viale Vittorio Veneto 2 – Milano

 

L’esposizione collettiva restituirà l’intero percorso sviluppato dal progetto nell’arco di due anni che ha generato, oltre alle residenze degli Urban Labs, una serie di panel e workshop aperti al pubblico. I risultati di queste riflessioni condivise con le comunità sono stati alla base dell’elaborazione delle opere in mostra, che saranno accompagnate dalla documentazione dei processi e dai dati di scenario per ciascun contesto d’intervento.


 

Artistз selezionatз

Bernat Cunì |  DIVIDE

selezionato da Esprocenda/Lemon Grass, Barcellona

con EXO in collaborazione con Canodròm

Categoria: AI, mondi phygital e barriere digitali

 

DIVIDE utilizza video panoramici generati all’infinito dall’IA grazie a una serie di immagini di grande formato create dalla comunità durante i suoi spostamenti sfruttando le diverse modalità di mobilità, rivelando come narrazioni diverse nascano a seconda dell’angolazione da cui si osserva il paesaggio.

https://ai4future.eu/artists-in-residence/Panoramai.pdf 

 

Nino Basilashvili | Moving Forward

Selezionata da Sardegna Teatro

con A FORAS

Categoria: IA e mobilitazione della comunità negli spazi pubblici

 

Moving Forward è un’installazione interattiva nello spazio pubblico, che riflette sul modo in cui l’IA sta già misurando e prevedendo il nostro comportamento e sulle conseguenze che si riflettono sulle nostre libertà individuali. L’opera vuole, invece, invertire la percezione delle nuove tecnologie, incoraggiando un uso dell’IA in chiave positiva con un approccio sviluppato insieme ai gruppi attivisti. 

https://ai4future.eu/artists-in-residence/Moving-Forward.pdf

 

Luca Pozzi | ROSETTA MISSION 2022 

Selezionato da MEET DIGITAL CULTURE CENTER, Milano

con FAI Fondo Ambiente Italiano

Categoria: AI, urbanistica delle piattaforme e mobilità sociale

 

RM2022 si ispira all’omonima missione spaziale dell’E.S.A. Agenzia Spaziale Europea

tra il 2004 e il 2016 ed è la ricostruzione 3D della cometa 67.P Churyumov Gerasimenko,

trasformata da corpo celeste fisico a Hub temporaneo libero da coordinate politiche, religiose e geografiche: un punto d’incontro per attivisti, artisti, filosofi e scienziati che facilita la collaborazione interdisciplinare e l’inclusione sociale. 

https://ai4future.eu/artists-in-residence/RM2022.pdf

 

Chunju Yu | Being a cat, being a fish, being a dog

selezionata da V2_ Lab for the Unstable Media, Rotterdam

con The Slow Reading Group

Categoria: AI e disparità di genere

 

Ispirato ai falsi porno di celebrità realizzati con la tecnologia deepfake, Being a cat, Being a fish, Being a dog intende affrontare il tema dello sfruttamento sessuale e dello sguardo patriarcale nell’industria del porno, utilizzando parole e immagini generate dall’IA per discutere di disuguaglianza di genere, sia dal punto di vista legale che tecnologico.

https://ai4future.eu/artists-in-residence/Inspired-by-fake-celebrity-porn.pdf


 

AI4FUTURE Preview

Nino Basilashvili | Bernat Cuní | Chunju Yu | Luca Pozzi

Barcellona, 10 – 18 giugno 2022

ESPRONCEDA – Institute of Art & Culture

 

all’interno di DIGITAL AWARENESS

una collettiva di Espronceda per ISEA 2022 Extended Program 

7° Simposio Internazionale di Arte Elettronica

Evento collaterale di The Festival of the New European Bauhaus

 

Scopri di più su www.ai4future.eu


 

Credits

La rete internazionale di Urban Labs AI4FUTURE è coordinata da Sineglossa, insieme al Centro di Cultura Digitale MEET, il primo centro internazionale per l’Arte e la Cultura Digitale di Milano, Lemon Grass, l’Istituto di Arte e Cultura con sede a Barcellona, V2_Lab for the Unstable Media, il centro olandese per l’Arte e la Tecnologia dei Media, e Sardegna Teatro come partner associato. 

 

Il progetto è cofinanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea.

Category
Progetto